NMT | Corso Riabilitazione | II Edizione

 

 

 

 

Attività didattica d’aula: Aprile 2017

 

FORM PRE-ISCRIZIONE

Compila i campi richiesti per poter essere ricontattato da
Segreteria Didattica MYSWITCH
Ottobre 2016 – Bari – Hotel Majesty

Nome*

Cognome*

Telefono*

La tua email*

La pre-iscrizione non comporta nessun obbligo né economico né di reale impegno all’iscrizione, è semplicemente un modo da parte del richiedente per poter essere ricontattato dalla Segreteria Didattica MYSWITCH ai fini di una successiva decisione di partecipazione o meno al corso di formazione in oggetto.
Si prega, pertanto, di far pervenire solo le richieste di pre-iscrizione.
Per domande o richieste di informazioni, potete contattare la Segreteria Didattica al numero 0884 660908 o in alternativa all’indirizzo mail info@myswitch.it.

(*) campo obbligatorio

Per scaricare la domanda di iscrizione Clicca Qui

Per scaricare la domanda di iscrizione agevolata Clicca Qui

 

Il Corso: la creazione di competenze innovative
Il Corso è stato studiato per i professionisti della medicina della riabilitazione e per i fisioterapisti.
Il Taping NeuroMuscolare è una tecnica correttiva meccanica e sensoriale che, basandosi sulle naturali capacità di guarigione del corpo, favorisce una migliore circolazione sanguigna e linfatica nell’area da trattare. E’ ideale nella cura dei muscoli, dei nervi e nelle situazioni post-traumatiche, in fisioterapia o semplicemente per migliorare la riabilitazione. L’uso del Taping NeuroMuscolare offre all’operatore medico e al fisioterapista un approccio nuovo, innovativo e non farmacologico. Il corpo viene trattato con un nastro
elastico, che permette il pieno movimento muscolare e articolare e attiva le difese corporee, aumentando la capacità di guarigione. Il Taping NeuroMuscolare è una tecnica non invasiva, non farmacologica, che completa la terapia riabilitativa e offre ai pazienti una cura alternativa, efficace e localizzata.
Il Corso garantisce la qualità dell’insegnamento attraverso docenti qualificati e formati dal Taping Neuromuscolare Institute, ponendo particolare attenzione al percorso di formazione dei docenti e al rapporto studente – insegnante. Questo permette ai partecipanti dei corsi di essere seguiti costantemente da docenti preparati e accreditati.
II Corso promosso da MYSWITCH è costituito fondamentalmente da una parte teorica e da una parte pratica. La parte pratica prevede la formazione di gruppi di lavoro, all’interno dei quali gli studenti dovranno esercitarsi nelle tecniche di applicazione del Taping Neuromuscolare, nella valutazione e nel trattamento del paziente, come appreso durante le parti teoriche del corso. Durante le esercitazioni l’insegnante assisterà i partecipanti, per garantire un corretto svolgimento del corso di formazione e ottimizzare così l’apprendimento.

I Formatori
TAPING NEUROMUSCOLARE INSTITUTE (www.tapingneuromuscolare.eu)
Il team che realizzerà i progetti formativi è composto da David Blow, docente internazionale di Taping
NeuroMuscolare e da uno staff di docenti Italiani abilitati come docenti del Taping NeuroMuscolare.
Si ricorda che soltanto docenti formati e accreditati dal Taping NeuroMuscolare Institute vengono impiegati
nei corsi di Taping NeuroMuscolare, in quanto l’Institute vuole garantire un corretto svolgimento delle
tecniche e delle procedure terapeutiche attuate.

DAVID LEONARD BLOW
Laureato al “Traditional Chinese Medicine” University of Technology, Sidney Australia 1988, Presidente e Fondatore Associazione NADA Italia (dal 1994). Presidente e Fondatore Associazione Kinesio Taping Institute Italia (dal 2003). Presidente e Fondatore Associazione Taping Neuromuscolare Institute Italia (dal 2005). Taping Neuromuscolare Trainer (2000), Taping Meuromuscolare Institute.
Svolge l’attività di Educatore Professionale in: “TAPING NEUROMUSCOLARE PROPRIOCETTIVO”, “Linfotaping”, “Taping Neuromuscolare in ambiente trauma sportivo”, “TAPING NEUROMUSCOLARE PROPRIOCETTIVO NEL PARKINSON’S”, “TAPING NEUROMUSCOLARE PROPRIOCETTIVO NEL TRATTAMENTO DELLA FIBROSITA’ MAMMARIA”, (Presso Institute Oncologico, Reparto Riabilitazione Oncologica, Genova), “TAPING NEUROMUSCOLARE PROPRIOCETTIVO NELLO SPORT PROFESSIONALE”.

MAURIZIO MAZZARINI
Laureato in Fisioterapia presso l’ Università cattolica del Sacro cuore di Roma, specializzato in rieducazione posturale globale, Osteopata D.O., Diploma Osteopatia, Attestato di Perfezionamento in Facilitazioni Neurocinetiche Progressive Elaborazione G. Monari e collaboratori Kabat-Concept (PNF), dal 2008 Docente presso il Taping NeuroMuscolare Institute.

Obiettivi generali
Lo scopo del progetto formativo di Taping NeuroMuscolare è quello di far acquisire agli specialisti della riabilitazione le competenze di base sull’utilizzo del Taping NeuroMuscolare, in formazione residenziale ed interattiva.
Il corso Base in Taping NeuroMuscolare permette al partecipante di acquisire le abilità manuali e le tecniche proprie del Taping NeuroMuscolare nella fase riabilitativa, che si applicano con una metodologia mirata a: rimuovere la congestione dei fluidi corporei, migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, ridurre l’eccesso di calore, ridurre l’infiammazione, ridurre anche l’anormale sensibilità e il dolore della pelle e dei muscoli.

Metodi e tecniche
Il Corso Base in Taping Neuromuscolare è caratterizzato da metodologie didattiche attive come:
- Relazioni interattive
- Discussione/confronto con i docenti/esperti
- Lavori a piccoli gruppi su problemi e casi clinici con produzione di rapporto finale da discutere con
l’esperto
- Dimostrazioni pratiche da parte dei docenti
- Esercitazioni pratiche
- Discussione dei casi clinici

Materiale corso
Dispensa + Kit materiale didattico, tape per la parte pratica, valigetta o zainetto formativo.

Area didattica d’aula 32 ore – 4 giornate
Attività didattica frontale: 6-7 Aprile e 20-21 Aprile
Il corso prevede la frequenza dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

 


 


 


 

 

 


 

 

 

PROGRAMMA

Primo giorno

• Taping NeuroMuscolare:
concetti generali, teoria, didattica e tecniche di applicazione: tecnica decompressiva e compressiva
• Applicazioni didattiche e pratiche
- muscoli dell’arto superiore: deltoide, trapezio superiore e medio, bicipite brachiale, flessori- estensori della mano, estensore lungo del pollice
- zona lombare: muscoli paravertebrali
- muscoli dell’arto inferiore: tricipite surale (soleo e gastrocnemio), tendine d’Achille
• Esempi di applicazioni su patologie dimostrazione ed esecuzione pratica:
- mano plegica /spastica, rizoartrosi
- lombalgia, lombosciatalgia
- tendinite achillea
• Discussione

Secondo giorno

• Applicazioni didattiche e pratiche
- arto inferiore: quadricipite femorale, adduttori, ileopsoas
- tronco: retto addominale
• Esempi di applicazioni su patologie dimostrazione ed esecuzione pratica:
- arto inferiore: patologia del ginocchio nella fase acuta, post acuta e funzionale (borsite, lesioni legamentose, tendinite rotulea, gonartrosi, patologia della femororotulea, iperpressione rotulea)
- arto superiore: patologia della spalla nella fase acuta, post acuta e funzionale (borsite, periartrite, artrosi spalla, capsulite adesiva, disfunzioni dell’articolazione scapolo-omerale), Sindrome del tunnel carpale
• Discussione

Terzo giorno

• Taping NeuroMuscolare: concetti generali, teoria, didattica e tecniche di applicazione
• Introduzione di tecniche correttive
- correzione articolare, spazio, tendine, linfatica, funzionale
• Esempi di applicazioni su patologie dimostrazione ed esecuzione pratica:
- correzione asse rotuleo
- instabilità spalla
- linfoedema arto inferiore
• Principi di trattamento neurologico
- ipertono spastico piede
• Applicazioni didattiche e pratiche muscoli dell’arto superiore:
- grande pettorale, romboidei, grande rotondo, sottoscapolare, tricipite brachiale, estensore del 5° dito
- patologie arto superiore: epicondilite, epitrocleite, borsite del gomito
• Discussione

Quarto giorno

• Applicazioni didattiche e pratiche
- muscoli dell’arto inferiore: grande gluteo, tensore della fascia lata, piriformi, bicipite femorale, semimembranoso, semitendinoso, estensore lungo dell’alluce, lungo estensore del piede, flessore breve dell’alluce
- muscoli del collo: scaleno anteriore e posteriore, sternocleidomastoideo, paravertebrali/cervicali, angolare della scapola
• Esempi di applicazioni su patologie dimostrazione ed esecuzione pratica:
- ernia discale
- fascite plantare
- cervicoartrosi, ernia cervicale
• Trattamento della cicatrice
• Discussione
• Test di valutazione ECM

Verifica apprendimento
Questionario di 168 domande e test pratico

Destinatari
Il corso è aperto a tutti professionisti della sanità compresi:
- medici
- fisioterapisti
- terapisti occupazionali
- terapisti della neuro psicomotricità dell’età evolutiva
- infermieri
- Studenti del 3°anno di fisioterapia ed altre discipline
Per un maggior controllo sul processo di apprendimento il limite al numero dei partecipanti è di 24 persone.

Sede convenzionata e parte d’aula

La sessione didattica d’aula si svolgerà a Bari presso l’Hotel Majesty in via Gentile, 97/b (uscita 16 della tangenziale).

 

Costi di partecipazione, borse di studio e agevolazioni
Il costo complessivo del Corso Base in Taping NeuroMuscolare è di € 690,00 + IVA per i professionisti esterni e di € 590,00 + IVA per i convenzionati ASL e per gli studenti universitari al terzo anno del Cdl in Fisioterapia.

Ammissioni e iscrizioni
L’ammissione e l’iscrizione al corso avvengono secondo la seguente modalità:
- invio della domanda, entro il  20 Marzo 2017 da parte del candidato a mezzo fax al numero 0884.661187, indirizzata a:
MYSWITCH S.r.l.
Segreteria NMT Corso Riabilitazione II Edizione
Corso Manfredi, 223 – 71043 Manfredonia (FG).
Alla domanda di iscrizione occorre allegare copia documento d’identità fronte-retro.
Per effetto dell’inoltro della domanda, il candidato si impegna, in caso di valutazione positiva del Comitato di Selezione, a:
a) frequentare il corso per tutta la sua durata;
b) versare la quota di partecipazione secondo le modalità previste.
Il Comitato si riserva di accettare le iscrizioni pervenute, considerando il numero chiuso, nella valutazione si terrà conto anche dell’ordine cronologico di invio delle domande.
Entro 24 ore dall’invio della domanda di iscrizione gli ammessi dovranno effettuare un bonifico bancario di € 150,00 + IVA, a titolo di acconto, copia della ricevuta di avvenuto pagamento dovrà essere contestualmente trasmessa alla Scuola a mezzo fax.
Entro i 7 giorni successivi, i candidati ammessi si impegnano ad effettuare il pagamento a saldo (o una prima trance dello stesso) della quota di € 540,00 + IVA per i professionisti esterni e di € 440,00 + IVA per i convenzionati ASL e per gli studenti universitari al terzo anno del Cdl in Fisioterapia, inoltrando via fax alla Scuola copia della ricevuta di avvenuto pagamento.

Lascia un Commento

*

captcha *